Vieni, ti racconto la Piccola Fata

Carissimi piccoli,
Secondo voi, quanti bambine e bambini, accompagnati dalle loro maestre, sono venuti a visitare la Piccola Fata in tutti questi anni? Noi non lo sappiamo proprio, ma sicuramente tantissimi!


Provate però a pensare una cosa: dopo aver lasciato la Piccola Fata erano saliti sullo scuolabus che li avrebbe riportati a scuola, e la loro mente era ancora fresca di tutto ciò che avevano visto: i vostri grembiulini, le cassette del traforo, i sacchettini del ricamo, tutti i vostri lavoretti, i vecchi banchi dell’auletta, gli abiti di un tempo e tanti tanti ricordi. Ma nelle loro mani cosa era rimasto? Purtroppo nulla!


Quando invece gli adulti vengono in visita, per loro ci sono sempre pronti tanti bei pieghevoli illustrati che raccontano tutto quello che facciamo durante le nostre attività.


Vogliamo quindi proporvi un progetto a distanza: provate a immaginare di essere voi stessi alla Piccola Fata, sulla porta d’ingresso, lo scuolabus sta per arrivare, e voi siete pronti ad accogliere nuovi piccoli visitatori. Provate a pensare a tutto quello che si fa, come trascorrete questi pomeriggi insieme, soprattutto provate a raccontate le cose che più vi rimangono nel cuore. Pensate a tutto questo per provare a creare un volantino nuovo, fatto interamente da voi!


Vi chiediamo di scrivere testi, fare molti disegni e provare a rappresentare cos’è per voi la Piccola Fata.


Conservate con cura tutto quello che avete preparato per portarlo alla Piccola Fata quando si riprenderà l’attività. Poi inizieremo tutti insieme, piccoli e grandi, a vedere il materiale che è stato portato, e con l’aiuto di un grafico realizzeremo e stamperemo il nostro pieghevole, dai piccoli per i piccoli!


Un abbraccio,
La Piccola Fata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.