Attività

RicamoTessituraArte dei piccoliFareScholéAbitiImpara l'arteAndar per laneIn raccoglimento

Tra arte popolare e Barocco piemontese, pomeriggi ricamati da giovani fanciulle in fiore
La Scuola è aperta, un pomeriggio a settimana, a tutte le bambine a partire dai 6 anni.
Durante il ricamo si narrano fiabe, si raccontano storie del passato o fatti del presente imparando anche la lingua piemontese, si scoprono le meraviglie della natura, si canta insieme. Una merenda conclude il pomeriggio.
Alcune maestre ricamatrici si sono specializzate nel ricamo bandera, tipica lavorazione definita anche “arte della pittura ad ago”.

Approfondimenti:

Incontri con le ospiti della Domus Laetitiae

Il telaio per ri-costruire insieme antichi e nuovi tessuti sociali

Laboratorio aperto, un pomeriggio alla settimana, a tutti i bambini a partire dai 6 anni. Il contatto con le lane grezze, i primi approcci alla filatura, il fascino della tintura della lana con i colori della natura, per arrivare, infine, alla tessitura con il telaio a mano.

…Pensando all’incontro della trama con l’ordito come simbolo di rinnovati dialoghi tra giovani e adulte generazioni.

Approfondisci:

Laboratorio alla Domus Laetitiae

La voglia di fare delle piccole mani 

Laboratorio aperto, un pomeriggio alla settimana, a tutti i bambini a partire dai 6 anni.

Traforo, cesteria, cucina, terracotta. Ovvero esperienze di apprendimento ma lasciando sempre spazio alla fantasia dei piccoli.

Con materiali poveri e attrezzi manuali i bambini potranno così sperimentare la gratificazione del “saper fare” con le proprie mani.

 

 

 

 

 

 

Fare
fare per sapere
fare per saper fare
fare per saper far fare. [Marco Tonon]

A cominciare dalla tornitura del legno, nuove attività rivolte ai più grandicelli per educare alla corresponsabilità.

   

Una piccola aula d’asilo, un modo nuovo di fare museo
Scholè vuole essere una proposta didattica che, coinvolgendo grandi e piccoli, sappia raccogliere il sapere educativo di un tempo passato per confrontarlo con la realtà di oggi. Questa piccola aula d’asilo di inizio Novecento sarà l’occasione per sperimentare un modo nuovo di intendere il concetto di museo, divenendo una cosa viva, in cui le voci dei bambini ne siano il costante sottofondo.

Approfondimenti:

Le lezioni di Scholè
Attività nelle Scuole
Biblioteca
Pubblicazioni

Un frammento di memoria storica tra le pieghe di abiti di un tempo
È una piccola raccolta di vecchi indumenti del passato, testimonianza di un’epoca ormai lontana.
Durante le manifestazioni, questi vengono nuovamente indossati e, con la confezione di nuovi abiti in stile anche per i più piccoli, si è venuto a creare un vero e proprio gruppo in costume, capace di suscitare emozioni e ricordi di un tempo che fu.

 

Occasioni d’incontro riscoprendo antichi mestieri
Fabbricare scapin, intrecciare cesti, tingere la lana,
imparare il Ricamo Bandera, tessere al telaio…
Esperienze di gesti, attrezzi e materiali
per tramandare le abilità artigiane che stanno scomparendo.
I corsi vengono organizzati di volta in volta a seconda delle richieste dei partecipanti.

Approfondimento:

I nostri corsi
Modulo corsi

La storia d’la lan-a
Un pastore con le sue pecore, la lavorazione artigianale della lana,
la fabbrica di un tempo, un moderno lanificio.
In sintesi, il nostro Biellese!
Il Progetto “Andar per lane” è una proposta culturale
rivolta al mondo della scuola, e non solo,
e la cui attività didattica si realizza in un percorso
che favorisce la conoscenza di tutti gli aspetti della lavorazione della lana.

Materiale da scaricare

Pieghevole 
Informazioni e Condizioni di partecipazione

Cerchiamo con maggior diligenza, anziché disperare
Ricordando Livia di Pettinengo che sapeva (r)accogliere affetti, la sua casa vuole così divenire un “luogo di raccoglimento”.
Documenti, fotografie, memorie, per mantenere l’identità della nostra Comunità affinché le tracce di un passato segnino anche il percorso di un nuovo futuro.

 

Commenti chiusi